Ricetta all grain Pale Ale

Ricetta all grain Pale ale

Una ale dal colore dorato e dal delizioso aroma floreale, con bassa densità del mosto e un basso livello alcolico finale; insomma, una birra tutta da bere!

DENSITA’ ORIGINALE   1041   DENSITA’ FINALE   1012   QUANTITA’ PRODOTTA   23 LITRI   PRONTA DA BERE   5 SETTIMANE   ABV STIMATO   3,8%   GRADO DI AMARO   26 IBU   GRADO DI COLORE   7,1 EBC

PER IL MOSTO 

ACQUA   11 LITRI   DURATA AMMOSTAMENTO   1 h   TEMPERATURA   65 C°

Grani                                             Quantità

Malto Pale ale                                                    4,3 kg

Malto Light Crystal                                           95 gr


PER LA BOLLITURA

ACQUA   27 LITRI   DURATA BOLLITURA   1 h e 10 minuti

Luppoli                                           Quantità       IBU     Quando aggiungerli

Challenger                                                  35 g            26            A inizio ebollizione

East Kent Golding                                      23 g             0             A fuoco spento

Styrian golding                                          16 g             0             A fuoco spento

Altro

Protofloc                                                  1 cucchiaino                 Negli ultimi 15 minuti


PER LA FERMENTAZIONE

FERMENTAZIONE   18 C°   MATURAZIONE   4 settimane a 12 C°

Lievito

Mangrove M36 – Liberty bell ale

o

White Labs ELP005 English ale

social position

Comments (2)

  • MAURO

    Ciao,
    secondo te posso preparare e far fermentare questa birra in una taverna che in estate ha una media di 27 gradi? pensavo di preparala a breve.
    Ho visto che sia prevede una fermentazione a 18 gradi, non posso farla questa estate nella mia taverna?
    Grazie

    26 Maggio 2022 a 14:12
  • amministratore

    Salve
    per poter fare la birra con temperature ambiente così alte c’è bisogno di alcuni accorgimenti poichè il lievito produce un maggior quantitativo di esteri e fenoli, che si traducono in aromi molto forti che ricordano frutta e spezie.Superati i 28°C invece i lieviti rischiano di non essere più tanto performanti.
    Esistono però alcune tipologie di lievito che lavorano a temperature più alte, per la Pale Ale ad esempio è ottimo il lievito Kveik che lavora dai 20 ai 40° rimanendo comunque piuttosto neutro ed enfatizzando le note del malto e del luppolo ( link di seguito https://www.vinciguerra-srl.it/prodotto/lievito-mj-kveik-m12/).
    Di seguito invece ti indichiamo 2 soluzioni per abbassare la temperatura ambiente del nostro fermentatore :
    – Creare una scatola isolante fai da te, una soluzione economica per abbassare la temperatura ambiente. Per crearla bastano dei fogli di polistirolo o polisterene, del nastro adesivo e delle bottiglie d’acqua congelate da cambiare regolarmente ;
    – Creare una camera di fermentazione fai da te utilizzando un frigorifero ( anche vecchio, non serve che raggiunga temperature molto basse ) e collegandolo a un termostato dove sarà possibile indicare la temperatura da rispettare. Ogni volta che la temperatura inizierà a salire, il termostato farà partire il frigorifero per ristabilire la temperatura impostata. Appena raggiunta il frigorifero si spegnerà.

    26 Maggio 2022 a 16:07

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CHIUDI
CHIUDI